Occhi da spettatore

Non siamo sempre convinti al 100% delle nostre azioni. Nel senso che per capire in modo definitivo se una decisione presa è quella giusta serve valutare il tutto da occhi diversi.

Una diversa prospettiva, oggettiva e distaccata, che ci dia la consapevolezza delle azioni prima di agire. Spesso (quasi sempre) prima di agire, bussiamo alla porta del nostro amico più caro. Chiediamo consiglio e ( se proprio disperati) come agirebbe lui se fosse al posto nostro. Un’altra ottica, un altro punto di vista. Insomma altri occhi e possibilmente quelli di uno spettatore disinteressato.

Una cosa del genere farebbe proprio comodo a tutti! Immaginate uno spettatore tascabile o sotto forma di App per smartphone da poter chiamare in causa ogniqualvolta si ha un dubbio. Tutte le volte che si ha bisogno di una valutazione oggettiva della situazione. A parole sembra tutto facile, ma nei fatti comportarsi cosi è davvero difficile.

I sentimenti poi, quelli si che ti fregano. Impossibile mantenere viva la propria oggettività di fronte situazione che ci toccano nel profondo. Rabbia, felicità, sofferenza, amore; Tutte situazione che in sede decisionale ti fottono senza pensarci due volte distogliendo quello che per gli altri è chiaro e cristallino. Insomma quello che per i “non direttamente interessati” risulterebbe facile e addirittura ragionevole da intendere.

Non ho alcun dubbio al riguardo. Questo è il modo giusto di affrontare la vita riducendo cosi al minimo la possibilità di commettere errori.

Del resto però, pensandoci bene, immaginare un mondo dominato dalla razionalità non è tanto allettante. Un mondo piatto e quasi privo di personalità dove tutti agiscono in modo ponderato e razionale anche di fronte a situazioni drammatiche o inaspettate.

Quindi non ci resta che vincolare le azioni secondo la nostra personalità. Di certo in questo senso viene fuori la nostra vera essenza ed in questo caso lo spettatore non sarà mai deluso da quello che il mondo ha da offrirgli.

Vincenzo Lo Cascio

 

 

 

 

Fonte immagine in anteprima : http://www.film.it/news/film/dettaglio/art/calo-di-spettatori-nei-cinema-europei-19121/

About the author

Vincenzo Lo Cascio

View all posts

Rispondi