Bufala Fest, successo triplicato per la seconda edizione della fiera dedicata alla mozzarella.

 

Il  meraviglioso lungomare di Napoli anche quest’anno ha ospitato  per la seconda volta l’ormai seguitissimo festival dedicato interamente alla mozzarella di bufala, eccellenza campana esportata in tutto il mondo. Il Bufala Fest ha ospitato oltre 140 mila persone innovando l’edizione con numerose varianti di prodotti caseari elaborati dai più rinomati professionisti presenti in Campania. L’evento organizzato dall’ Associazione filiera bufalina , è andato in scena dal 1 al 5 Giugno sul lungomare Caracciolo , guidato dal presidente Renato Rocco che senza giri di parole afferma con fierezza di aver puntato tutto sull’alta qualità delle eccellenze campane per riuscire nell’impresa di stupire, ancora una volta, i visitatori con una vasta varietà di prodotti sempre più ricercati.

La scelta è stata veramente difficile : Primi, pizze , secondi , dolci e liquori. Tutto a base di mozzarella, ingrediente cardine dell’intera manifestazione. I prodotti usati per la preparazione delle pietanze sono stati tutti DOP , garantiti e tutelati; ovvero il meglio che la nostra regione ha da offrire.

La vera sorpresa di questa edizione è stata la possibilità di poter partecipare (al costo di 50€) ad una vera e propria cena stellata. Per l’occasione è stata allestita una Kosmosfera. Un area lounge, nei pressi della rotonda Diaz, guidata da otto chef stellati di fama internazionale: Peppe Aversa, Alfonso Crisci, Giuseppe Daddio, Paolo Gramaglia, Vitantonio Lombardo, Lino Scarallo, Giuseppe Stanzione e Cristian Torsiello.

Il Bufala Fest è stato un evento non solo all’insegna della buona gastronomia, ma anche della cultura. Fondamentali sono stati i laboratori sugli abbinamenti perfetti con gli esperti dell’Onaf, l’Organizzazione nazionale assaggiatori di formaggio, e dell’Ais, l’Associazione italiana sommelier.
I convegni dedicati sono stati quattro: Il primo sul tema “La filiera bufalina”;il secondo su “Sostenibilità e certificazioni delle produzioni alimentari”; il terzo su “La Campania del buono”; ed infine il convegno su “Campania sicura”.

In un evento dedicato ai prodotti campani è stato bellissimo poter contare sulla presenza di numero turisti presenti all’evento, che in veste di semplici visitatori hanno potuto toccar con mano, anzi col palato, il meglio che la città di Napoli e la campania hanno da offrire al mondo.

Vincenzo Lo Cascio

 

Articolo pubblicato su : Informare – Magazine Luglio n°159

Fonte Immagine: http://bufalafest.it/bufala-fest-gran-successo-per-ledizione-2016-oltre-150mila-visitatori/

About the author

Vincenzo Lo Cascio

View all posts

Rispondi