Angoli ultraterreni .Esistono e io ne ho trovato uno , vi presento : Il Rama Beach.

Ci sono posti nel mondo alquanto particolari . Talmente particolari che per essere descritti non devono essere raccontati , ma vissuti. Li puoi trovare ovunque ,anche in posti paradossali e sorprendentemente inaspettati . Devo proprio dirlo : “Questo è il perfetto caso del Rama Beach”.

Il Rama Beach (a mio dire ) fa parte a pieno titolo della categoria che simpaticamente a me piace definire “Angoli ultraterreni “ , ossia quei posti con una particolare attitudine : La capacità di catapultarti in una realtà completamente diversa da quella in cui ti trovi attraverso un viaggio spazio/temporale che vedi solo nella tua testa , ma con l’abilità ad allontanarti dall’ordinario ,anche solo per qualche ora , restituendo cosi al mondo una persona rigenerata nel corpo e nello spirito.

Il paradosso ,come chiaramente avrete intuito , è riscontrabile nel posto dove è situato questo splendido stabilimento balneare . Stiamo parlando del comune di Castel Volturno (CE) . Noto per tutt’altri aspetti , ben diversi dal rigeneramento psico/fisico di cui prima abbiamo parlato , anzi possiamo dire con certezza che per chi non è del posto può contribuire senza ombra di dubbio al deterioramento psico/fisico della persona che ospita. Ed è proprio questo fattore che rende il Rama Beach “ultraterreno” , varcandone la soglia vieni sin da subito investito da correnti orientali , sembrerebbe Monsone , ma il viaggio è già ben che iniziato .

2016-04-03 18.57.46

Gli spazi e gli ambienti sono in perfetto stile Indù , curati in ogni dettaglio , come per la numerose raffigurazioni della divinità Rama da cui trae l’ispirazione l’intero sistema , o dalla presenza di Ganesh per rendere il tutto ancora più interessante . La cucina è vegetariana ; e qui penso sia forte la personalità dei gestori che hanno fatto della cultura in cui credono un marchio da trasmettere ai visitatori . Anche il più affermato e stressato amministratore delegato di una qualsiasi azienda che vive di capitalismo avrebbe da ricredersi sul proprio modo di vivere; immergendo a pieno la propria vita e i propri pensieri in un contesto diverso . Un contesto libero dai drammi e dai problemi che la vita offre , rendendo almeno per qualche ora la testa più leggera.

Numerose volte sono stato al Rama : Spiaggia , piscina , solarium , massaggi , aperitivi e serate . Tutto perfetto non c’e’ che dire , ma sono solo due i momenti che preferisco .Quelli che riescono davvero a rilassarmi facendomi godere in tutto e per tutto quel che questo posto ha da offrirmi .

Preferisco i pomeriggi primaverili e i tramonti estivi . Sono i migliori momenti da trascorrere al Rama . Una fresca birretta ,qualche stuzzichino e la compagnia di un buon amico , o per i fortunati,della donna che amano . Lo spettacolo , poi , è li davanti a te . Non esiste On demand ,nè Rewind , devi solo vivere il momento, altrimenti è perso.

Il resto non conta.

 

Vincenzo Lo Cascio

About the author

Vincenzo Lo Cascio

View all posts

Rispondi